La risposta al futuro: la rivoluzione degli apprendimenti

L'inizio della scuola si avvicina e ci suggerisce di proporre un’altro intervento di Sir Ken Robinson, esperto internazionale di educazione e istruzione, che parla dell’ennesima crisi globale: quella dei talenti.

I talenti delle persone nella nostra società non sono considerati una priorità, né per l’evoluzione individuale né per quella della comunità e quindi non è una priorità la loro valorizzazione.

Eppure nell’abilità e nella passione che la persona ripone nel suo talento c’è la sua identità e Sir Robinson individua nel sistema di educazione e istruzione le maggiori responsabilità di questa crisi globale dei talenti, e individua nella stessa radice le cause dell’abbandono dell’istruzione “l’istruzione non nutre il loro spirito, non alimenta la loro energia e la loro passione”.

Fa un interessante parallelismo con le risorse naturali che giacendo in profondità devono essere fatte affiorare adottando strategie che le portano alla luce. Ritiene che questo sforzo debba essere fatto dal sistema educativo che attualmente in tutto il mondo è in una fase di revisione e di riforme, ma avverte che “riformare” significa partire dal sistema consolidato e fare delle variazioni mentre questo sistema educativo non deve “evolvere” ma deve subire un cambiamento radicale, una “rivoluzione”.

Ma l’innovazione è una cosa complicata perché richiede un’azione di rottura con il senso comune, con le abitudini, con il conformismo che pervade le nostre scelte. Bisogna emanciparsi dalla condizione consolidata e dalle idee che la sostengono perché ad essa siamo assoggettati e dobbiamo essere consapevoli che le idee da cui emanciparci sono idee superate che non sono nate per fronteggiare la realtà di questo secolo ma del secolo scorso.

Fatti salvi questi principi generali, vi invito a vedere il video perché in una successione di trovate intelligenti ed esilaranti, ci pone duramente di fronte all’inadeguatezza di questa realtà rispetto ai tempi e alle caratteristiche dei giovani studenti e degli uomini del XXI secolo.

Infine con un’appropriata metafora, che non vi anticipo, da il suo punto di vista su come poter sviluppare talenti nell’ambito di un sistema educativo che funzioni su parametri alternativi a quelli ispirati dall’industrializzazione sui quali è sorto due secoli fa il sistema di istruzione tuttora vigente.

Chiude infine con una bellissima poesia di W. B. Yeats che pone sulle nostre spalle un pensante fardello: la responsabilità di calpestare o sostenere il futuro dei nostri figli.

#talento #apprendimento #disturbiapprendimento #riformarelistruzione #Yeats #blog

Primo Piano
Recenti
Posts Are Coming Soon
Stay tuned...
Archivio
 
Tags
No tags yet.
  • Grey Instagram Icona
  • Grey Facebook Icon
  • Grey YouTube Icona
  • Grey LinkedIn Icon
  • Grey Twitter Icon

Copyright © 2014 . IntelligenzaIntuitiva™ . all right reserved