Comunicazione

Comunicazione

Giovani Talenti

Giovani Talenti

Figure ad Alto Potenziale

Figure ad Alto Potenziale

Low Performers

Low Performers

Nuove Leve

Nuove Leve

Intuitive Decision Making

Intuitive Decision Making

Formazione IntelligenzaIntuitiva®. PEI (Pensiero Evoluto Intuitivo)

Le proposte PEI spostano l'attenzione dalla formazione pensata come sviluppo e rafforzamento di competenze alla formazione focalizzata sul potenziamento della capacità di pensiero, cioè sull'aspetto che determina la possibilità di apprendere ed agire una competenza efficacemente.

 

In questa sezione sono illustrate le attività PEI (Pensiero Evoluto Intuitivo) basate sul metodo IntelligenzaIntuitiva® e destinate ai contesti organizzativi.

Grazie alle nuove scoperte scientifiche sul "pensiero intuitivo" oggi è possibile allenare questa facoltà della mente, sulla base di modelli desunti dall'osservazione di quanto avviene realmente nel cervello durante l'attivazione del pensiero intuitivo. Ciò non significa svilire il ruolo della razionalità, ma al fine di valorizzare tutte le risorse di cui disponiamo, l'obiettivo è conoscere la natura dei nostri pensieri e le dinamiche che li caratterizzano, per potenziarli con consapevolezza.

Infatti il metodo IntelligenzaIntuitiva® consiste nell'integrazione di intuizione e consapevolezza, facoltà intrinsecamente e biologicamente collegate. Ci supportano le cosiddette "neuroscienze contemplative" quel ramo importante della scienza che studia gli effetti delle pratiche contemplative di antica tradizione buddista sul sistema mente-corpo non soltanto a livello terapeutico  ma anche per gli effetti sul benessere e lo sviluppo della persona.

I percorsi di formazione hanno un'impostazione esperienziale, generano un impatto positivo sull'efficacia individuale, una ricaduta migliorativa sui contesti operativi, il clima interno e la cultura delle organizzazioni. Anche in  tal senso la ricerca neuroscientifica ci supporta, infatti le pratiche di consapevolezza ci sintonizzano con noi stessi e ciò rappresenta l'elemento chiave per sviluppare la capacità di sintonizzarsi con gli altri e potenziare l'empatia. Gli aspetti di "self compassion" insiti nelle pratiche mindfulness vanno a rafforzare i livelli disposizionali della capacità di sintonizzazione interna/esterna.

Corsi PEI

 

Le proposte PEI comprendono:

PEI 1 . IntelligenzaIntuitiva e Pensiero Evoluto Intuitivo 

Il corso rappresenta lo strumento principale per evolvere le abilità cognitive individuali al più alto livello e per sviluppare l'intuizione e consapevolezza. Favorisce l'integrazione di ogni facoltà della mente, nonchè la valorizzazione e l'uso della "mente intera", consentendo il potenziamento dell'efficacia personale e professionale dei partecipanti. Il percorso descrive le dinamiche del pensiero intuitivo, ne potenzia i meccanismi attraverso  l’analisi del modello di attivazione intuitiva e l’allenamento dei circuiti intuitivi collegati agli aspetti di esperienza e consapevolezza.

 

 

 PEI 4 Decision Making Intuitivo, per conoscere le dinamiche del processo decisionale naturalistico; PEI 5 Whole Brain Leadership, essere leader sfruttando il cervello. L’evoluzione del pensiero intuitivo è dedicata alla valorizzazione dei punti di forza del cervello al lavoro e al contenimento dei punti deboli e degli effetti dello stress. Ogni intervento è preceduto da una fase di assessment e concluso con un incontro di follow up. L'evoluzione avviene  in relazione alla personale maturazione cognitiva frutto anche dell'intenso lavoro sui meccanismi automatici di funzionamento del pensiero.

Il corso è propedeutico all'approfondimento di ogni altra abilità collegata all'intelligenza intuitiva. 

PEI 2 . Intelligenza Intuitiva per Novizi ed Esperti 

Corsi e seminari che valorizzano l'esperienza sia negli "esperti" che nei "novizi". La formazione focalizza l'attenzione sulla comprensione delle modalità di espressione dell'esperienza - razionale e intuitiva, consapevole e inconsapevole -, sia che si tratti di consolidare l'esperienza riconoscendone le basi biologiche, le dinamiche e gli effetti sul piano  comportamentale, sia che si tratti di favorirne la crescita nei novizi.

Le attività hanno un impatto profondo sul piano professionale perchè consentono il raggiungimento di risultati comportamentali finalizzati all'efficacia e all'efficienza individuale. I corsi possono essere dedicati a categorie di lavoratori e professionisti: top management, low performer, giovani talenti e figure ad alto potenziale, nuove leve, business groups, startuppers, ecc.

PEI 3 Intelligenza Intuitiva e Abilità Sociali

Le attività si fondano sugli esiti della ricerca sulle Neuroscienze Affettive, analizzano il ruolo dell'intuizione e della consapevolezza nelle abilità sociali. Comprendono un intenso allenamento sugli aspetti di empatia e relazione consapevole, evidenziando il ruolo della mindfulness e delle qualità "sorelle" nel raffrozamento dell'intuito sociale e nella sintonizzazione interna/esterna.

PEI 4 . Decision Making Intuitivo

Il corso rappresenta una nelle attività centrali per l'evoluzione del pensiero intuitivo e per l'efficacia del metodo IntelligenzaIntuitiva®. Parte dagli assunti e dall'esperienza internazionale sul Naturalistic Decision Making, potenzia la capacità di apprendere e di valorizzare l'esperienza diretta e indiretta, analizza e riproduce i meccanismi naturali delle decisioni intuitive, allena al riconoscimento dei meccanismi automatici di distorsione del pensiero.

PEI 5 . Whole Brain Leadership

Essere Leader sfruttando il "cervello intero" è possibile conoscendone punti deboli epunti di forza. Le neuroscienze sono ancora agli albori del lungo e avventuroso percorso di conoscenza delle caratteristiche e delle potenzialità del cervello, ma quanto sinora accertato fornisce strumenti per un'autogestione proficua e per un efficace valorizzazione dei collaboratori. Quindi mente intuitiva e consapevolezza al servizio della leadership per ottimizzare l'azione delle figure che ricoprono ruoli chiave. Agire utilizzando il “cervello intero” con intelligenza intuitiva, imparare ad applicare alla realtà organizzativa conoscenze e modalità di uso consapevole della mente, per attivare intuizione e consapevolezza negli altri, per generare pensieri e comportamenti  in grado di coniugare obiettivi, risorse e qualità personali del leader e del suo team con gli obiettivi di business.

PENSIERO EVOLUTO INTUITIVO

 

Sviluppare le abilità cognitive al più alto livello e potenziare l'intuitizione con il metodo IntelligenzaIntuitiva™ applicato al sistema PEI (Pensiero Evoluto Intuitivo) significa superare i semplici e spesso meccanici processi logico-razionali e l'uso automatico e inconsapevole dei filtri che adattano la realtà alla nostra mappa, a favore di un'evoluzione del pensiero in direzione intuitiva e di un ampliamento della nostra portata parcettiva. Ciò avviene attraverso l'uso di strumenti innovativi, ad esempio con l'allenamento del pensiero visivo (potente abilità primordiale trascurata nel mondo occidentale) che favorisce l'emergere a livello consapevole dell'esperienza "implicita" e ottimizza la capacità di analizzare, diagnosticare e fare sintesi rispetto alle configurazioni che via via la realtà assume. Ciò sostiene la capacità di scegliere consapevole e inconsapevole che sta alla base di ogni nostro comportamento.

 

Organizzazione delle attività

I percorsi PEI sono preceduti da un momento di assessment per calibrare l'intervento sull'individuo o sul gruppo in funzione degli obiettivi e del vissuto e per stabilire tempi e modalità di esecuzione.

 

Data l'importanza del setting per la natura di questi interventi si suggerisce che le attività vengano svolte fuori dal contesto aziendale, che inevitabilmente ancora i partecipanti ad abitudini consolidate che non favoriscono la mobilitazione di nuove risorse.

 

I corsi variano da 1 a 3 giornate di attività e prevedono in alcuni casi un incontro di follow up per verificare e consolidare il raggiungimento degli obiettivi e la stabilità dei risultati.

 

 

 

PEI 2 . Top Management

Corsi e Seminari per lo sviluppo professionale . PEI 2

PEI 2 . Giovani talenti e figure ad alto potenziale

Leadership intuitiva, innovazione, creatività, cambiamento, queste sono le parole chiave che il mondo del business impone ai nuovi leader e a tutte le figure che ricoprono ruoli di responsabilità gestionale ai quali è richiesto un sforzo importante per l'innovazione.

Nel mondo attuale tutti navighiamo come ciechi bersagliati da stimoli e cambiamenti che procedono a ritmo velocissimo e cambiano la realtà e i processi di interazione umana. In risposta, anche i manager più preparati, strutturano spesso comportamenti e processi di output reattivi che nascono da una cultura che ha le sue radici nel pensiero del XX secolo e pone di fronte a scelte che rimangono in "un'area di  comodo”, che le rende ovvie e riconoscibili.

Frequentare seminari PEI (Pensiero Evoluto Intuitivo) significa superare le abitudini di pensiero che non consentono di cogliere la realtà nel suo evolvere e non permettono di leggere segnali deboli, concetti emergenti, situazioni non categorizzate dall'esperienza perché c'è la propensione innata ad ignorare ciò che l’esperienza non riconosce, ciò che le nostre convinzioni allontanano, ciò che è nuovo e pare troppo vicino all’impensabile. Si utilizzano automaticamente e inconsapevolmente filtri per razionalizzare situazioni e adattarle alla propria mappa. Come si possono attivare processi di trasformazione, aprire intese costruttive, proporre soluzioni diverse, motivare e gestire risorse critiche, se si rimane negli schemi logico-razionali, autoreferenziali e comodi delle proprie mappe? Possiamo evolvere il livello di pensiero attraverso un affinamento progressivo e costante dei processi cognitivi, percettivi e di consapevolezza, che consentano di sondare lo sconosciuto e l’impensabile potenziando creatività, innovazione, propositività e proattività e di trasformare lo stile di leadership personale in una "leadership per l'innovazione".

Il corso è destinato a giovani risorse che presentano caratteristiche distintive e che l'azienda intende valorizzare. La metodologia PEI permette di sviluppare le abilità cognitive dei partecipanti al loro più alto livello, attraverso una formazione esperienziale che prevede l'utilizzo di strumenti che consentono di rivedere il proprio contesto intellettuale, l’approccio personale ai problemi e la capacità di analizzarli valorizzando le capacità intuitive della mente. Il corso attiva nuovi flussi di pensiero, evolve le facoltà intuitive e determina un adeguato bilanciamento tra approccio intuitivo e razionale in funzione degli obiettivi. I partecipanti potranno scoprire il loro potenziale intellettuale e apprendere come svilupparlo in maniera continuativa, divenendo responsabili del loro pensiero e di tutti gli aspetti intrinsecamente collegati alle implicazioni del pensare e dell'agire. Un corso analogo con sfumature diverse è dedicato alle figure ad alto potenziale che hanno al loro attivo un bagaglio significativo di esperienza maturata in altri contesti.

PEI 2 . Nuove leve

La nostra proposta parte da una certezza: il novizio e l’esperto sono profondamente diversi, vedono il mondo in modo diverso, agiscono e reagiscono in modi diversi.

Il corso consiste in un percorso di formazione esperienziale che facilita il passaggio dalla condizione di “novizio” alla condizione di “esperto”. Poichè abilità, attitudini, capacità e prospettive cambiano in base al livello di competenza, tutti gli step necessari alla transizione dalla condizione di principiante a quella di esperto impone alle giovani leve tempi lunghi e percorsi ad ostacoli .

Nei contesti operativi che li accolgono ciò determina l’impossibilità di beneficiare immediatamente dei nuovi contributi. L’acquisizione delle tecniche di pensiero evoluto e di potenziamento dell’intuizione facilita questo processo di evoluzione e conduce i “novizi” a sondare e sperimentare i 5 diversi step evolutivi dell’esperienza professionale. Il percorso formativo permette alle giovani leve di calarsi nelle varie fasi evolutive per trasformare l’approccio tipicamente reattivo del nuovo assunto in capacità di lettura e diagnosi del contesto, autoconsapevolezza, facilità di apprendimento e proattività mirata all’obiettivo, grazie all’acquisizione di specifici strumenti operativi e tecniche relazionali funzionali all’acquisizione di esperienza.

 

PEI 2 . Low performers

Lavoratori con scarso rendimento e prestazioni inadeguate sono presenti ovunque e rappresentano un costo ingente e costante per l'organizzazione ed un problema con cui i managers devono misurarsi nella gestione delle risorse umane ed economiche. Generalmente lo fanno con riluttanza poiché le strategie e gli strumenti per intervenire su questa tipologia di lavoratori non sono funzionali all’ottenimento di cambiamenti rapidi, definitivi e risultati stabili. Ciò crea molteplici problemi che si traducono in ricadute negative sui risultati finanziari, sul clima e la cultura interna, sull’operatività e produttività dei team, sul senso di efficacia del management, nonché sul senso di frustrazione e insoddisfazione del lavoratore stesso.

L’obiettivo è accompagnare i partecipanti in un percorso di formazione esperienziale che preveda l'evoluzione dei processi cognitivi e che determini l’attivazione di nuovi flussi di pensiero e l'evoluzione delle facoltà intuitive. Potranno scoprire il loro potenziale intellettuale e apprendere come svilupparlo in maniera continuativa, divenendo responsabili del loro pensiero e delle rilevanze morali che sono intrinsecamente collegate alle scelte e ai comportamenti. L’impatto della formazione esperienziale consentirà ai partecipanti di ridefinire la propria MAPPA e di apprendere come scansionare la realtà, le relazioni, il contesto, imparando ad identificare le informazioni rilevanti, i segnali deboli e gli indizi significativi e funzionali ad una diagnosi puntuale del contesto operativo nel quale si muovono e delle aspettative riposte su di loro. Inoltre acquisiranno fiducia nei propri processi di pensiero evoluto, valorizzando al meglio la loro vita personale e professionale.

 

PEI 2 . Startuppers - nuove imprese e grandi aziende

Seminari PEI (Pensiero Evoluto Intuitivo) a sostegno della creatività e dell'innovazione per le nuove idee e le nuove imprese, ma anche creatività, innovazione, nuove idee e startup all'interno di grandi aziende ... come dimostrano esperienze di successo nel mondo!

L'evoluzione dell'intelligenza intuitiva in una realtà in startup significa potenziare la capacità creativa, la spinta all'innovazione e il superamento dei vizi e delle abitudini di pensiero che possono ostacolare l'individuazione di segnali deboli provenienti dalla realtà in costante mutazione. La fase di startup è quella in cui le esigenze di sviluppo richiedono un approccio multitasking e la capacità di decidere in situazioni complesse, su dimensioni spesso intangibili e il cui evolvere è generalmente ignoto.

La fase di start up è una fase intensa di ricerca, monitoraggio, applicazione e trasformazione delle proprie idee in realtà e si configura come la condizione ideale per generare un approccio che bilanci proficuamente intuito e razionalità. Ciò favorisce una mentalità imprenditoriale agile che forgia la cultura del nuovo gruppo di lavoro e la capacità innovativa e realizzativa della realtà nascente.

 

PEI 2 . Business

Il corso è rivolto a tutte le categorie professionali. Le attività coinvolgono persone e gruppi in esperienze globali per sincronizzare il pensiero intuitivo con gli obiettivi di sviluppo professionale e le skills operative e gli aspetti motivazionali. Le attività di natura esperienziale rafforzano consapevolezza, potenzialità e competenze con ricadute sulla capacità operativa individuale dei partecipanti.

 

  • Edited Image 2014-1-27-14:14:50
  • iconaF.jpg
  • Edited Image 2014-1-27-13:59:15
  • Edited Image 2014-1-27-14:7:9
  • Edited Image 2014-1-6-10:25:35
  • Edited Image 2014-1-27-14:0:32
  • Grey Instagram Icona
  • Grey Facebook Icon
  • Grey YouTube Icona
  • Grey LinkedIn Icon
  • Grey Twitter Icon

Copyright © 2014 . IntelligenzaIntuitiva™ . all right reserved